Indignazione

Da Treccani online indignazióne (ant. indegnazióne) s. f. [dal lat. indignatio –onis, der. di indignari «sdegnarsi»]. – 1. Stato dell’animo indignato, risentimento vivo soprattutto per cosa che offende il senso di umanità, di giustizia e la coscienza morale Ecco. Una parola che da significato il vivere in questi tempi, e soprattutto in Italia, di ideologie […]

Quattro amici… Anzi. E poi?

L’incontro era casuale o programmato, ma sempre insieme decidevamo la serata; una birra, un cinema o due passi. Lì, sul quel lungomare, anche se vento o pioggia ci coglieva; si trovava uno spazio coperto in uno dei lidi e aspettavamo. Ridendo e chiacchierando. Quattro amici. Anzi lo eravamo. Poi la compagnia crebbe. Quanti diventammo? Non […]

Sono un indie…

Non suono musica indie, ché non è solo uno stile. Non suono musica e basta. Ma sono diventato un indie… Se uno (Auto)Pubblica un CD è un musicista indie; su questo la definizione è chiara. E se uno (Auto)Pubblica un romanzo cosa è? Un Autore Indipendente, quindi un indie… della scrittura. Questo lo spiega benissimo […]

L’oro della Bankitalia sta per diventare delle banche private… !? C’è dell’altro?

Ho letto capendoci poco, una cosa è certa che le banche private si stanno appropriando dell’oro di Bankitalia. In origine le banche, che ora sono le maggior azioniste, erano pubbliche… quindi, cosa stanno combinando i nostri governanti? Una cosa è certa che stanno correndo usando il decreto legge sull’Imu (quasi a nascondere  quello che stanno facendo) e […]

Legge elettorale tra rappresentatività e governabilità. Quindi all’erta sto.

Non sono un politico. Non faccio politica militante attiva. Non mi interessa questa politica del chi “buca lo schermo” perché possa rappresentarmi o governarmi. Ma sono cittadino e quindi persona politica. Perciò faccio politica, tutti i giorni, nell’accettare o rifiutare scelte che vengono fatte da questa classe politica. Anche chi – non è il mio […]

(Auto)Pubblico

Mi avventuro a diventare un Autore Indipendente. Dalla platea, per favore non sorridete, non esprimete giudizi prima di sentire le mie parole. Già, devo essere il solito “genio incompreso che crede che l’autopubblicazione è democratica e l’editoria a pagamento è una via alternativa alle raccomandazioni.” Non credo di essere incompreso, anche perché non sono un […]